Ritratti

Una voce (o QUASI)

Ho sentito la parola perturbante per la prima volta alle superiori. Si dissertava con un amico, uno di quelli con cui ti formi il pensare e le passioni nell’adolescenza, su Eyes wide shut, l’incompiuto capolavoro di Kubrick che lo vide morirne in sala di montaggio. Non ricordo se da qualche parte avevamo letto questo termine […]

Vacanze di Quasi

HP e il libro dei morti

Articolo pubblicato originariamente su Fumo di China n.261 dell’aprile 2017, nella pagina curata da Lo Spazio Bianco. Rapito da un mondo che già non esisteva più quando cominciò a raccontarlo, Hugo Pratt ha colmato la sua opera di ricordi, miti, suggestioni malinconiche e anarchiche affermazioni d’esistenza. Com’è noto la sua vita è stata costellata dalla […]