Derive di Quasi

Letargica

In autunno faccio più fatica ad alzarmi dal letto.Il suono della sveglia, spesso, instilla in me una serie non ben definita di bassi istinti, reminiscenze ancestrali insite nel genere umano.Mi trascino fino al bagno a fatica, sbadiglio e infilo le dita nella matassa informe dei miei capelli indomiti, crespi e annodati dai volteggi sul cuscino.Nello […]

Derive di Quasi

Siamo alle solite

Siamo alle solite. Qualcuno ha dimenticato di pagare la bolletta della luce e ci siamo ritrovati a lume di candela a rovistare tra le scartoffie accatastate per trovare uno dei solleciti in giacenza nel dimenticatoio delle cose da fare.Purtroppo con l’avanzare dell’età sono tante le cose che dimentico e che vorrei poter dimenticare meglio. Nell’attesa […]

Derive di Quasi

Come un mattino, svegliarsi ed essere a Berlino

«Fra i diversi procedimenti situazionisti, la deriva si presenta come una tecnica del passaggio veloce attraverso svariati ambienti. Il concetto di deriva è indissolubilmente legato al riconoscere effetti di natura psicogeografica e all’affermazione di un comportamento ludico-costruttivo, ciò che da tutti i punti di vista lo oppone alle nozioni classiche di viaggio e di passeggiata. […]

Derive di Quasi

Costruzione

Eccola: sfavillante di suoni, immersa nel brusio delle luci che la rendono mistica e sublime.La corsa si ferma, scricchiolando alla carezza delle mie mani sul volante; la osservo come in estasi e non posso non sentirmi abbagliata dalla sua pulsante virilità. La città di notte è un formicaio in movimento, vita che scorre lontana anni […]