Il bassista non se lo incula nessuno

Suricati del dubbio (cazzi fritti light)

Le teorie filosofiche sulla verità, almeno per quel poco che posso saperne (ed è una buona cosa che ne sappia veramente poco), frugando nella memoria rinforzata a colpi di Wikipedia, sembrano slittare, nell’arco del XX secolo e oltre, lungo un pendio parecchio ripido e scivoloso che rimette invariabilmente nello stesso stretto pozzo artesiano le cui […]

Il bassista non se lo incula nessuno

Matrioske soccombenti

Competenza, talento, tecnica, gusto, stile, cosa diamine rende un bassista «bravo»? E, soprattutto, perché vorresti essere «bravo»? Da quando è arrivato l’interweb non hanno fatto che moltiplicarsi le occasioni in cui realizzi che c’è un mondo intero di gente che vive con gli strumenti al collo come fossero un’estensione corporea della loro materialità biologica e […]

Il bassista non se lo incula nessuno

“Bassostar Galactica”

Per questa, ricordiamo, imprevista rubrica, il suo autore ha preso le mosse, negli scorsi due episodi di #niemandscheißtaufdenbassisten, l’appuntamento quattordicinale per chi non si notava e andava anche bene così, da occasioni, diciamocelo, piuttosto improbabili. Un assolo? Dettare legge sull’atmosfera del pezzo imperando dal low end? Roba poco comune che, pochi, per giunta, vanno a […]