Il bassista non se lo incula nessuno

Ecco, figliolo, tieni, la mosca bianca che non è bianca

La fiducia nel tempo, da sola, non è molto di più che fede nell’entropia e nei processi di trasformazione (che quasi sempre etichettiamo come decadimento) che contraddistinguono l’esperienza del mondo naturale che siamo in grado di raccontare, quello dominato e governato dalla freccia del tempo. Se avessi il tempo, appunto, la calma e la dedizione […]

Il bassista non se lo incula nessuno

Matrioske soccombenti

Competenza, talento, tecnica, gusto, stile, cosa diamine rende un bassista «bravo»? E, soprattutto, perché vorresti essere «bravo»? Da quando è arrivato l’interweb non hanno fatto che moltiplicarsi le occasioni in cui realizzi che c’è un mondo intero di gente che vive con gli strumenti al collo come fossero un’estensione corporea della loro materialità biologica e […]