Bande a part(e) – 1954-1974 – Vent’anni che hanno cambiato il fumetto (e in parte anche il mondo)

10,00 

Seguendo la via tracciata da Plutarco, ma con un occhio alla lezione della Nouvelle Histoire da una parte e della Microstoria dall’altra, Boris Battaglia ci racconta in questo breve e frizzante saggio la nascita e le esistenze parallele, ma spesso paradossalmente incidenti, di due redazioni che hanno segnato la storia del fumetto, e in certa misura la storia sociale e culturale dell’Europa occidentale: Pilote e Hara-Kiri. Essendoci tra i fondatori di entrambe alcuni tra i più grandi umoristi del secolo scorso, il divertimento é assicurato.

Boris Battaglia è nato a Milano nel 1968. Nel 1998 ha fondato con otto amici la casa editrice Rasputin! Libri. Traduce e scrive di fumetti. Tra i suoi saggi: E chiamale se vuoi graphic novel (Comicout, 2018), Corto. Sulle rotte del disincanto prattiano (Armillaria, 2017) e Il peso del fumo. Elementi per una controstoria del fumetto (Edizioni Barravento, 2015). Per Oblò – APS ha scritto Un dove che non c’é – La geografia anatomica di Richard Corben (2019) e cura insieme a Paolo Interdonato Quasi, la rivista che non legge nessuno.

19 disponibili

Descrizione

Bande a part(e) – 1954-1974 – Vent’anni che hanno cambiato il fumetto (e in parte anche il mondo) / di Boris Battaglia / 20 x 20 cm. / 96 pp. bn / copertina col. / brossura / 10 euro