QUASI

Te piace ‘o presepe?

No!È la secca e convinta risposta di Tommasino alla reiterata domanda del padre Luca: te piace ‘o presepe?Ci troviamo a metà del primo atto di Natale in casa Cupiello. Il padre gli aveva già posto la domanda all’inizio dell’atto, quando Tommasino nemmeno si era ancora alzato. E la sua risposta era stata: a me non […]

Facoltà di cazzeggio

Di demoni e ossessioni: un dramma critico in 3 atti

Personaggi Il critico Gressil (primo demone) Soneillon (secondo demone) Premessa Crederai mica che a esserne posseduti siano solo gli autori. Anche i critici hanno demoni e ossessioni che li abitano. E non sono certo demoni minori. Appartengono quanto meno, se vogliamo attenerci alla classificazione del demonologo secentesco Sebastien Michaelis, alla seconda gerarchia. Ma molto spesso […]

Pantomime del Calisota

Criminalia Tantum: Luigi Bernardi e la grammatica del noir (2)

[La prima parte è QUI] Orfano di entrambi i genitori nel giro di pochi mesi, operaio, impiegato, strillone, anarchico vicino alle posizioni di Andrè Colomer, vagabondo, giornalista e pamphlettista, chansonnier, poeta surrealista e romanziere, poi reazioanrio, islamofobo e sostenitore del Front National, la vita di Léo Malet meriterebbe un lungo saggio che scriverei volentieri. Ma […]

post-it

Post-it: Camus dappertutto

Non compro più, tranne rarissime occasioni dettate dall’interesse per un qualche collaterale (sì, lo so che te lo danno comunque, anche senza il giornale), quotidiani almeno dalla fine degli anni Novanta. Però sfoglio distrattamente, quasi tutti i giorni sul sistema bibliotecario digitale milanese, “il Corriere”, “El Pais”, “The Guardian”, “Le Monde” e “Libération”.Martedì scorso la […]

Affatto

Istanza di irricevibilità: Unica lettura possibile di Aaron di Ben Gijsemans

Se c’è un’espressione che trovo insopportabile è quando qualcuno dice di qualcosa (sia un’opera o un’opinione) che è irricevibile. Non capisco cosa significhi. Se i tuoi sensi deputati alla ricezione degli stimoli esterni funzionano, anche la più aberrante delle idee, una volta che ti viene esposta a brutto muso, la ricevi. Poi, per carità, puoi […]