QUASI

Diario di un anno difficile

Dopo un capodanno all’insegna di tampone e lenticchie, è giunto il momento di fare i conti con l’anno appena trascorso. Sappiamo benissimo che inserire un punto di discontinuità temporale alla mezzanotte del trentuno dicembre è un arbitrio, ma da un sacco di tempo abbiamo fatto pace con le convenzioni e, allora, eccoci a parlare di […]

QUASI

Quarantotto

Con questo editoriale si conclude il 2021 di QUASI.Per noi è l’equivalente del cenone. C’è esattamente quel misto di malinconia e speranza, di consuntivi e buoni propositi.Guardiamo la carrellata di copertine e di temi in cui ci siamo avvolti nel corso di questo secondo anno di vita della nostra “rivista che non legge nessuno”. Sono […]

QUASI

Wonder Woman

Nella cosmogonia di Howard Phillips Lovecraft, gli antichi vivono negli abissi. Si sono rifugiati nelle profondità degli oceani dopo che la guerra con gli Shoggoth e il cambiamento climatico li hanno indeboliti. Ora sono altri i mostri che dominano il pianeta che ci ospita. Anche nel fumetto funziona più o meno così. C’è stata una […]

QUASI

Quarantasette

«Trenta giorni ha novembre. Il tema era “Strappi”. Trenta articoli! Ma… allora… siete stupidi!»Così ci dice quello che ancora non ha capito niente di QUASI.«Per forza non vi legge nessuno. Avevate la possibilità di parlare della serie d’animazione di Zerocalcare, che, per l’appunto, si chiama Strappare lungo i bordi e non lo avete fatto. Lo […]

QUASI

Strappi

Il rumore dello strappo ti si infiggeva con precisione nell’orecchio. Quando lo sentivi, con chiarezza, un brivido ti attraversava le vertebre in prossimità della cervicale. Soffocavi la bestemmia tra le labbra e dovevi capire quanto era esteso il danno. Se avevi avuto fortuna, non troppo. Ti bastava smettere di sollevare il braccio per tutta la […]

QUASI

Quarantasei

T. S. Eliot dice che aprile è il più crudele dei mesi. Gli attribuisce questa infausta caratteristica in virtù del giungere della primavera e del fiorire dei lillà. L’evento stagionale rende evidente la prigionia di questa Terra desolata in un perenne e arido ciclo di vita-morte. Insomma, Eliot è un allegrone. Dopo la tristezza delle […]

QUASI

Maschio e femmina l* creò

Facciamo QUASI e i generi ci interessano molto.Anzi, diciamocelo, ci ossessionano proprio. Abbiamo capito che il genere è un contenitore confuso dai confini incerti. Un segmento che interessa solo chi deve commerciare qualcosa. Una linea rispetto alla quale ci si può presentare solo con intenzioni da venditore o da compratore. Ciò che viene infilato in […]

QUASI

Quarantacinque

Siamo orgogliosi e soddisfatti della forma di QUASI. Lo siamo perché siamo due sprovveduti. Sappiamo bene però che questa pagina è un labirinto con la forma di infilata di articoli che si rendono invisibili ai motori di ricerca e introvabili anche al più affezionato (non) lettore appena qualche giorno dopo la pubblicazione. Tutti questi articoli […]

QUASI

Proprio qui proprio ora

Lo sai. Quella locuzione – «hic et nunc», «right here right now» – significa, molto semplicemente, “io”. Indica quel nodo di paure e perversioni, amore e morte, pulsioni e nevrosi, con cui abbiamo la presunzione di ostentare la nostra unicità. Quel groviglio inestricabile di sensazioni che ci si sviluppa tra le orecchie, dietro gli occhi, […]

QUASI

QUARANTAQUATTRO

È arrivato agosto. È il secondo, nella vita di QUASI. E, proprio come abbiamo fatto l’anno scorso, ci fermiamo per tutto il mese. Un modo come un altro per definire una tradizione da ripetere annualmente. Non ti stupirà scoprire che nelle nostre vite personali, quelle fuori da QUASI, di agosto, ce n’è stato qualcuno in […]