Play du jour

Heaven is a place on earth

Tutto sommato, è stata un’estate fresca. Una di quelle nelle quali fa caldo, certo, ma a riva tira quel leggero venticello che fa stare bene anche sotto l’ombrellone a leggere. È un’estate strana questa.  L’hanno definita “un’estate italiana”, immemori – tranne forse i giornalisti sportivi – che trent’anni fa, con lo stesso slogan, iniziava il […]