Due calci al balloon

The Flash: Come quello del bimbo ragno, ma più a caso

«Oh, ma hai visto quelli dei Marvel Studios che bordello hanno messo in piedi?»«No, cos’hanno fatto?»«Il nuovo film di Spiderman. Una roba assurda, il multiverso, con il dottor Strange, e poi chiamano tutti i personaggi dei film precedenti, quelli della Sony. Una buriana assurda, ti dico»«Tutti tutti? Ma tipo… anche Andrew Garfield?»«Chi?»«Ecco, appunto. Comunque ce […]

Due calci al balloon

AI AI AI AI, CANTA Y NO LLORES: Ovvero: come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare l’Intelligenza Artificiale

Driiiiiin!«Buongiorno, desidera?»«Sto cercando John Connor.»«Un attimo, glie lo chiamo, è su che disegna. Chi lo desidera?»«Terminator.»«Joooooohn! Esci da quella camera che c’è un signore gonfio di steroidi col fucile a pompa che ti cerca!» Io li vedo così, gli illustratori. E i fumettisti. E gli scrittori. Di recente. Ma secondo me non è finita qui. […]

Due calci al balloon

Into the Wood’s: DMZ, Briggsland e l’America che non conosciamo

Gli ultimi giorni dell’agosto del 1992, l’FBI ha cinto d’assedio la località di Ruby Ridge, nell’Idaho. Randy Weaver, con la moglie Vicky e la sua famiglia, si era barricato nella sua fattoria dopo essere stato accusato di aver venduto dei fucili accorciati artigianalmente e, soprattutto, illegalmente. Ma Randy non c’è stato. Non tanto perché si […]

QUASI

Brillante non votante: ovvero l’arte di mettere il deretano a portabiciclette con soverchia eleganza

Ma che belle, le dichiarazioni di non voto delle persone brillanti. Così piene di concetti profondi, di aneddoti interessanti e delle citazioni giuste. Tanto pieni della crema del potenziale espressivo di una persona brillante che quasi non mi si spiega come mai, alla fine della fiera, ci ritroveremo i fasci al governo giusto al centesimo […]